Germania kaputt in quello che si sta rivelando sempre di più il mondiale delle sorprese.

Non ce la fa la Germania che, nonostante il 4 a 2 contro il Costa Rica, viene eliminata in questo mondiale dai risultati davvero inaspettati.
Così, i campioni del mondo 2010, lasciano il Qatar e fanno ritorno a casa.

Il risultato Giappone-Spagna 2-1 non dà speranze alla nazionale tedesca che non ha più scampo
ed è costretta a salutare il mondiale.

I panzer fanno kaputt e pagano anche un gioco ricco di imprecisioni e poco brillante, specie nel primo tempo.
I centramericani sono addirittura in vantaggio per 2 a 1, ma poi i tedeschi riescono a ribaltare il risultato.

A differenza dell’Argentina e la Polonia, la Germania non stacca il pass per i Mondiali 2022 anche per colpa della Spagna.

Germania kaputt

I nipponici, battendo la Spagna 2 a 1, si qualificano gli ottavi come prima squadra del girone E, avanti alla nazionale di Luis Enrique.

La squadra nera, rossa e oro di Flick, deve fare i conti con la sconfitta nell’esordio contro il Giappone che alla fine ha inciso tanto e gli è costata l’eliminazione.

Germania Kaputt: la sintesi della partita

La partita allo stadio Al-Bayt  è stata davvero singolare.

Il primo gol è quello della Germania, che dopo solo 10 minuti di gioco, passa in vantaggio grazie a Gnaby, attaccante del Bayern Monaco .
Tutto liscio per i tedeschi fino al 58 minuto, quando arriva il pareggio del costaricano Ignacio Tejeda, seguito al 70′ dall’autogol di Manuel Neuer, portiere e capitano della Germania.

Il primo tempo si chiude, così, con uno strabiliante vantaggio del Costa Rica che sembrava battere 2 a 1 la Germania, vincitrice di ben 4 mondiali.

Tutt’altra storia nel secondo tempo.
Inesorabile la squadra di Flick, che con altri due gol, a meno di 5 minuti di stacco, porta a casa il risultato.
Kai Havertz e Niclas Füllkrug segnano la terza e la quarta rete, chiudendo il risultato all’89’.

-Spagna: imbambolata davanti al Giappone

Cosa è successo alla Spagna?

Dopo la fantastica performance nella partita d’esordio contro il Costa Rica, alla quale ha dato ben 7 gol, si arresta davanti alla supremazia giapponese.
Tanta confusione e molti errori.
Vero è che, alla Spagna, bastava solo un punto per assicurarsi la qualificazione agli ottavi in Qatar 2022.

Ma si è trattato davvero di una sconfitta inattesa per la nazionale di Enrique, che non vincendo ha messo la Germania kaputt.

Nella prossima partita dovrà sfidare il Marocco , ma la squadra iberica non ha proprio nulla da festeggiare, al contrario del Giappone di Hajime Moriyasu, che ha chiuso il match in gran festa.

La rivelazione dei mondiali: la nazionale giapponese

Piccola parentesi andrebbe fatta sul Giappone.
I giapponesi in questi mondiali stanno sicuramente facendo tanto parlare..
Sono stati capaci di battere in rimonta con la stessa strategia ed il medesimo risultato, prima la Germania e poi la Spagna.
Stiamo parlando di due delle squadre più forti a livello mondiale, che annoverano tra quelle favorite di questo mondiale.
Vince contro le più grandi, il Giappone, mentre esce sconfitto dal match con il Costa Rica, nella partita che avrebbe dovuto rappresentare la più semplice di un girone davvero complesso.

La nazionale di Moriyasu vola direttamente alla fase ad eliminazione diretta, ora dovrà vedersela con la nazionale croata, vicecampione del mondo.

ll C.T. del Giappone Hajime Moriyasu ha espresso ai microfoni tutto il suo entusiasmo:

“Penso che i giocatori abbiano lottato con perseveranza e fiducia.
È stata una battaglia dura nel primo tempo, ma sono contento che abbiano continuato a credere di potercela fare e abbiano lottato come una squadra fino alla fine”.

“Penso che siamo riusciti a vincere grazie ai sentimenti di tutti coloro che ci hanno incoraggiato dal Giappone. Abbiamo cercato di contenere il più possibile, cercando poi di segnare.
I giocatori ci stanno dando una visione nuova e diversa in merito alla possibilità di competere sulla scena mondiale. Ora vogliamo stabilire un nuovo record cercando di andare ancora più avanti.
Sono contento di aver ottenuto un risultato di cui possiamo tutti essere felici”.

Certo è, che nel mondiale delle sorprese, sta accadendo proprio di tutto..