Grandi novitĂ  in casa Ducati: Enea Bastianini in rosso per la sua prima uscita ufficiale.
Il team ha accolto a braccia aperte il pilota emiliano che fin da subito ha iniziato a regalare gioie e soddisfazioni.

Bastianini: gli esordi del pilota

Enea Bastiani arriva alla Ducati e giĂ  fa parlare tutti.
D’altra parte le sue ultime vittorie lo hanno portato sotto le luci della ribalta.
Nonostante tutto, però, il pilota continua a mantenere un profilo basso e i piedi ben saldi a terra.
Nato a Rimini nel 1997, mostra per questo sport tutto l’amore e l’entusiasmo della sua giovane etĂ .

Ne ha fatta giĂ  parecchia di strada per arrivare fin qui,
correndo, fin da piccolissimo, sulle minimoto.
Inizia in Moto 3 sul Ktm per poi passare al team Honda.
Nel 2019 fa il suo esordio in Moto 2 a bordo della sua Kalex e proprio con la sua “bimba”, si aggiudica il titolo di campione del mondo nel Motomondiale del 2020.

La vera svolta arriva però nel 2021, anno in cui fa il suo ingresso in casa Ducati con il Moto Gp.

Ora Bastianini è decisamente sotto i riflettori per questa nuova esperienza in mondiale.

Bastianini ai test di Valencia

Arriva ai test di Valencia con i colori del team di Borgo Panigale.
Domenica scorsa si è conquistato il Mondiale e ora grande tensione e aspettative, ma anche una bella dose di curiosità nella sua prima uscita nei test a Valencia.

Enea ha festeggiato il suo debutto assoluto con il team Ducati al fianco del nuovo campione Pecco Bagnaia.

Le altre case motociclistiche si difendono al meglio.
All’Honda è ufficiale l’arrivo del nuovo pilota spagnolo Joan Mir
; campione del mondo della Moto3 nel 2017 e della MotoGP nel 2020.

M
entre l’austarliano Jack Peter Miller muove i suoi primi passi in KTM, novità anche per la Yamaha con Franco Morbidelli, in pista con un nuovo telaio.

A Valencia, nella sarata di Gala dedicata all’incredibile stagione di gare, sono stati consegnati i riconoscimenti ai migliori piloti 2022.

Ovviamente c’era anche lui, non poteva certo mancare Enea Bastianini.

Diciamocela tutta, dopo l’addio del grande Valentino Rossi ; ci si aspetta grandi cose dalle giovani leve che si apprestano a muovere i primi giri di pista in questo nuovo mondiale.

Dopo la gara a Valencia, Bastianini è apparso visibilmente emozionato e sinceramente entusiasta per questa nuova avventura.
Ai microfoni ha detto:

“”Fa strano, non sapevo se mi avrebbe donato ma devo dire che mi piace: sono molto emozionato, voglio approcciare questa nuova avventura al meglio”

Possiamo dire che il rosso gli dona decisamente e che non vediamo l’ora di goderci lo spettacolo.