È Karim Benzema l’uomo che si aggiudica il pallone d’Oro del 2022.
Grande emozione per il centravanti del Real Madrid.
Una super annata per il goleador che ha conquistato il prestigioso premio, consegnatogli in una cerimonia tenuta ieri nella splendida citta di Parigi.
A 34 anni il francese Benzema vince la 66a edizione del Pallone d’oro.

Karim Benzema

Karim Benzema, francese di origini algerine nasce a Lione, città dove ha iniziato a muovere i primi passi in questo sport e alla quale è estremamente legato.
Proprio con il Lione ha vinto quattro scudetti in cinque anni.
Soprannominato “The Dream” perché tutti volevano averlo in squadra, Karim ha poi continuato la sua carriera nel Real Madrid,

La carriera nel Real Madrid

Grande lavoro nel Real Madrid, uno straordinario gioco accanto ai suoi compagni di squadra.
Con i Blancos Karim Benzema ha vinto per 4 volte con la Liga spagnola, 4 Mondiali per club, 4 Supercoppe europee e ben 5 Champions League.

Il Capitano del Real Madrid è considerato uno dei migliori attaccanti della sua generazione
Quinto francese della storia a vincere il Pallone d’oro.
Tra i suoi connazionali possiamo ricordare Zinédine Zidane che alzò la coppa nel 1998.

Karim è il secondo calciatore più anziano a vincere questo trofeo, dopo Stanley Matthews, che ottenne il premio all’età di 41 anni.
Così, The Dream si aggiudica il pallone d’oro 2022 e al secondo posto arriva il senegalese Sadio Mané del Bayern.
Terzo il belga del Manchester Kevin De Bruyne. Solo quarto il polacco Lewandowski.

L’uomo del giorno è stato fotografato sul palco in compagnia della sua mamma, visibilmente emozionata.
Parole di gratitudine nel suo commovente discorso:

Ringrazio i giocatori, i tifosi e il presidente perché senza di loro sarebbe stato impossibile.


I Palloni d’Oro più premiati nella storia

Tra gli italiani il primo calciatore premiato fu Omar Sivori nel 1961.
Poi nel 69 l’Italia vinse ancora il pallone d’oro con Gianni Rivera, seguito nel 1982 da Paolo Rossi.
Come non citare il mitico Roberto Baggio che alzò la coppa nel 1993.
Infine, ad aggiudicarsi il premio per ultimo fu Fabio Cannavaro che nel 2006 vinse il Pallone d’oro.

L’anno successivo toccò a Kakà. Era il 2007, un’annata veramente magica per il calciatore brasiliano.

Per dieci anni successivi il premio è stato conteso tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.
Portogallo e Argentina si sono alternate per l’intero decennio, in un duello che ha tenuto tutti con il fiato sospeso.

Messi, però, ha battuto ogni record e si è aggiudicato la cima del medagliere.
Ben sette trofei contro i 5 vinti di Ronaldo, l’ultimo nel 2017.
Ad ogni modo, le due stelle del calcio, hanno combattuto alternandosi le vittorie dal 2008 al 2018, quando finalmente il croato Luka Modric mise fine a questa disputa aggiudicandosi il Pallone d’oro in quell’anno.

A consegnare il premio a Karim Benzema il suo collega Zidane.

Cosi la Francia si presenterà ai mondiali in Qatar con una grande soddisfazione.
Mentre l’Italia potrà restare solo a guardare, i campioni in carica avranno un grande protagonista tra loro.
Dopo il Pallone d’Oro, una vittoria al Mondiale con la sua nazione, sarebbe il trionfo più grande per Benzema.